Museo della Fine della Guerra di Dongo

Museo della fine della guerra a Dongo: un’interessante spunto per trascorrere una giornata all’insegna della storia!

La strada che da Como porta a Dongo vide il 27 aprile 1945 il passaggio dell’autocolonna tedesca con Mussolini e i gerarchi della Repubblica Sociale Italiana al seguito. Dopo la loro cattura vennero portati a Palazzo Manzi a Dongo per ufficializzarne l’arresto.

La Sala d’Oro fu il luogo di detenzione dei gerarchi, mentre Mussolini fu trasferito per precauzione. Quest’ultimo venne poi fucilato a Mezzegra.

In ricordo di questi avvenimenti, nel 2014 venne quindi inaugurato a Dongo il Museo della Fine della Guerra, che accompagna i visitatori in un viaggio virtuale grazie a moderne tecnologie multimediali.

Proiezioni video e sonore ridaranno vita a vincitori e vinti, in un percorso che saprà appassionare visitatori di ogni età.

Condividi l'articolo su:

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.